Convegno sulla cittadinanza ai migranti per una reale integrazione

SALVATORE VAIANA, Attualità di Vittoria Giunti, combattente per la democrazia e per i diritti delle donne e dei lavoratori

“Ricordiamo Vittoria Giunti a 100 anni dalla nascita e il contributo delle donne alla Resistenza” è stato il tema dell’incontro dell’ANPI con gli studenti svoltosi ad Agrigento, il 16 dicembre 2017, nell’auditorium dell’I.P.S.C.E.O.A. “Nicolò Gallo”.
L’II.SS. “Galilei” di Canicattì vi ha partecipato con alcune sue classi quinte guidate dai docenti Giusi Alaimo, Concetta Montana Lampo, Calogera Parla, Daniela Treppiedi, Salvatore Vaiana.

C. Montana Lampo, S. Vaiana, L’II. SS. “GALILEI” DI CANICATTÌ PARTECIPA AL “JOB & ORIENTA” 2017

Si è svolto alla Fiera di Verona, dal 30 novembre al 2 dicembre 2017, il Job & Orienta, 27a Mostra convegno nazionale, Orientamento, Scuola, Formazione, Lavoro, dal titolo “Orientarsi all’innovazione per costruire il futuro”.

Luigi Ficarra, MACALUSO NON FU, COME SCRIVE FAVILI, PROTAGONISTA DI UNA STORIA ONOREVOLE (3-6 novembre 2017)

Sul Manifesto di mercoledì 1° novembre, Favilli ha parlato di Macaluso come di un onorevole protagonista della ‘grande storia’.
Ebbene, la storia di cui egli è stato attore, scrivendo una delle pagine più regressive del m. o. italiano, e di cui parlo nella nota qui allegata, contrasta in radice col giudizio espresso da Favilli.

SALVATORE VAIANA, La “Festa dell’Accoglienza” un’occasione di dialogo e collaborazione fra C.P.I.A., Amministrazione comunale e II. SS. “Galilei” per i diritti di cittadinanza e lavoro

Fra danze, canti e musica di giovanissimi studentesse e studenti pervasi di dirompente energia e vitalità si è svolto nella sala della Biblioteca “Domenico Cigna” dell’Istituto “Galilei” di Canicattì la “Festa dell’Accoglienza” dell’anno scolastico 2017-2018, organizzata dal Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Agrigento (C.P.I.A.) – Punto di erogazione di Canicattì.

Gaetano Augello, LA VICENDA UMANA E ARTISTICA DI PEPPI PACI


Nella letteratura dialettale siciliana del secolo scorso occupa certamente un posto assai significativo il poeta canicattinese Peppi Paci. Fu uno dei fondatori ed esponenti più importanti dell’Accademia del Parnaso ma, pur condividendo l’atteggiamento ironico e a volte irriverente tipico dei componenti del sodalizio, si distinse soprattutto per la genuinità dell’ispirazione poetica e per la capacità di dar voce ai personaggi minori della sua città. Un comune fatterello di cronaca o un aneddoto salace diventava nei suoi versi poesia di rara bellezza.

Gaetano Augello, CANICATTI' - LA CUCINA E IL LAVATOIO REALIZZATI NEI LOCALI A PIANO TERRA DELL'EX CONVENTO DELLE BENEDETTINE CANOSSIANE

L'ex Convento delle Benedettine Cassinesi, a seguito della confisca dei beni ecclesiastici, fu utilizzato dal Comune di Canicattì per vari scopi. Parliamo di una di queste destinazioni.